Spending review:pubblicato sulla G.U. il D.L. che prevede l'indicazione del principio attivo sulla ricetta del S.S.N.

Dal 15 agosto con la pubblicazione in G.U. sono entrate in vigore le nuove norme per la prescrizione dei farmaci su ricetta del SSN."Il medico che curi un paziente  per la prima volta per una patologia cronica,ovvero per un nuovo episodio di una patologia non cronica,per il cui trattamento sono disponibili più medicinali equivalenti,è tenuto ad indicare sulla ricetta del S.S.N. la sola denominazione del principio attivo contenuto nel farmaco".Il medico ha anche la facoltà di prescrivere un farmaco specifico (brand),indicando una sintetica motivazione e applicando la dicitura "farmaco non sostituibile";in tal caso il farmacista è vincolato all'erogazione di quel determinato farmaco.Per evitare rari,ma possibili inconvenienti nel passaggio da un farmaco ad un altro,il Ministero ha sottolineato che queste disposizioni non riguardano le terapie croniche già in corso. E' previsto un  periodo di due mesi per l' adeguamento dei sistemi di gestione informatica delle cartelle cliniche.Entro metà settembre il sindacato FIMMG definirà delle linee guida utili per la corretta applicazione della nuova normativa.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna